Vacanze a Buonconvento presso Poggio alle Rose

Buonconvento

vacanza-buonconventoIncantevole borgo medievale racchiuso in una robusta cinta muraria trecentesca, Buonconvento è situato sulla Via Francigena. Con il suo nome di origine latina, "bonus conventus", luogo felice e fortunato, è rimasto pressochè intatto per secoli. Ospita tre musei molto importanti sul territorio: il Museo d'Arte Sacra della Val d'Arbia, con opere provenienti dalla chiese della Val d'Arbia dei principali artisti della tradizione senese, come Duccio, Lorenzetti, Andrea di Bartolo e altri; il Museo della Mezzadria, che si propone di raccontare il mondo della mezzadria con fotografie, oggetti, utensili e tanto altro materiale originale; l'Oratorio della Confraternita della Misericordia, con sede lungo la via principale del borgo.

 

Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

monte-oliveto-maggiore-abbaziaNel cuore delle Crete Senesi, l'imponente Abbazia di Monte Oliveto Maggiore si offre al viaggiatore come un'oasi verde immersa fra i cipressi che conducono al monastero. L'Abbazia rispecchia l'impostazione classica dei monasteri benedettini. Tutti gli ambienti sono affrescati con opere di grande interesse artistico; il chiostro grande è completamente dipinto, sotto le volte, da affreschi riguardanti la vita di San Benedetto realizzati da Luca Signorelli e dal Sodoma. L'Abbazia fu fondata nel 1313 da San Bernardo Tolomei, professore di diritto appartenente ad una delle famiglie più potenti della Siena antica. L'Abbazia ebbe sempre una grande importanza nel territorio senese, dato che i suoi possedimenti agricoli arrivavano fino a Chiusure e nella Val d'Asso. I monaci realizzano ancor'oggi, con tecniche antiche, pozioni di erbe medicinali, liquori, creme oltre che un ottimo miele e un ottimo olio d'oliva.

Le Crete Senesi

crete-senesi-calanchiLe Crete Senesi sono uno degli scenari più unici e interessanti di tutta la Toscana. A sud est di Siena, sono un caratteristico paesaggio collinare spoglio di vegetazione, dove si alternano in modo suggestivo calanchi e biancane, ovvero insenature e piccole colline a cupola che, a tratti, lo rendono un paesaggio quasi lunare. Durante il medioevo, questa zona era conosciuta come il Deserto di Accona, e migliaia di pellegrini la attraversarono per recarsi a Roma, lungo la Via Francigena. Tuttora queste zone sono ricche di pievi, locande e abbazie sorte per la loro accoglienza.

La Via Francigena

via-francigena-agriturismoLa Via Francigena, che da Canterbury portava a Roma, è un itinerario della storia, una via maestra percorsa in passato da migliaia di pellegrini in viaggio verso Roma. Questa via rappresenta una delle testimonianze più significative della rete di comunicazione europea in epoca medievale, confermando l'importanza del pellegrinaggio che doveva compiersi prevalentamente a piedi (per ragioni penitenziali) con un percorso di circa 25 km al giorno. Il pellegrino non viaggiava solo ma in gruppo, e queste vie di pellegrinaggio erano allo stesso tempo via di intensi scambi e commerci e percorsi per gli eserciti in movimento. 

La presenza di questi percorsi ha permesso un eccezionale passaggio di segni, emblemi, culture e linguaggi dell'Occidente Cristiano, forgiando la base culturale, artistica, economica e politica dell'Europa moderna. Come disse il grande poeta J.W. Goethe "la coscienza d'Europa è nata sulle vie del pellegrinaggio".

 


 

 

I nostri appartamenti

homepage-appartamenti

Spaziosi, luminosi, accoglienti: i nostri appartamenti sono l'ideale per una bella vacanza in Toscana....

Location

homepage-location

Buonconvento, Monte Oliveto, le Crete Senesi, la Via Francigena e, a pochi passi, la bellissima e unica Valdorcia...

Dove siamo

homepage-dovesiamo

Arrivare a Poggio alle Rose è molto semplice, sia da nord sia da sud. Ti spieghiamo noi come raggiungerci nel migliore dei modi!

top